Asturie

Una delle regioni paesaggisticamente più belle di tutta la Spagna: villaggi di pescatori, montagne, villaggi. Uno spettacolo naturale semplicemente indimenticabile

Regione storica, dalla enorme cultura e dal profondo orgoglio di appartenenza. Queste sono le Asturie il cui territorio è, dal punto di vista paesaggistico, uno dei più spettacolari di tutta la Spagna: coste, spiagge, prati, montagne che, nell'entroterra, si alternano a valli punteggiate da rustici villaggi. Davvero uno spettacolo naturale meraviglioso. Le Asturie si presentano al viaggiatore con una bellezza mozzafiato e chilometri di costa che ospitano alcuni villaggi di pescatori davvero autentici e bellissimi. Regione ricca di storia e con una capitale, Oviedo, che sta diventando un'importante centro gastronomico grazie alla presenza di ottimi ristoranti.

Anche le Asturie hanno visto sul loro territorio, prima dell'arrivo dei Romani, la presenza di popolazioni celtiche, la cui cultura è ancora presente in alcuni particolari come quello, tipico delle Asturie, della musica suonata con la cornamusa. Un'altra caratteristica di questa regione è data dal fatto di essere stata l'unica area spagnola a non aver conosciuto la dominazione musulmana. Anzi questa regione fu il cuore della nascita dell'intero paese spagnolo. Questo è uno dei motivi per cui gli asturiani coltivano il loro orgoglio nazionale. E, se i simboli hanno un valore, le Asturie si beano del fatto che l'erede al Trono di Spagna abbia il titolo di Principe delle Asturie.

asturieNel corso del XX secolo le Asturie iniziarono la loro storia, complessa, di regione per certi aspetti isolata e dedita all'agricoltura, a quella di regione dalla non secondaria importanza industriale. Ancora oggi, nonostante la crisi, il triangolo Oviedo - Gijon - Aviles resta un fulcro industriale importante oltre che sede di molte miniere ancora attive. Le miniere e i minatori sono tra i protagonisti della storia delle Asturie se si pensa che, nel 1934, un loro sciopero fu soppresso dal generale Franco che poco dopo iniziò il drammatico periodo della guerra civile.

Tra i prodotti più famosi ( e buoni) delle Asturie troviamo il sidro, vera e propria bevanda nazionale asturiana se così possiamo chiamarla. Lasciato fermentare in quelle che venivano chiamate pipes hanno rappresentato la bevanda principale in tutte le taverne della regione. Ancora oggi le Asturie producono qualcosa come trenta milioni di litri di sidro ogni anno. Dal punto di vista gastronomico tra le eccellenze delle Asturie troviamo i formaggi tra i più famosi dei quali il buonissimo e arborinato Queso de Cabrales.




Scrivici se hai domande o commenti sulla Spagna

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento