Comunità Valenciana

Una delle zone a maggior concentrazione turistica, anche per le centinaia di chilometri di spiagge e per il clima favorevole: questa è la Comunità Valenciana, ricca di storia ma anche di moderne strutture.

Siamo nella parte orientale della Spagna e regione di una delle più belle città di Spagna, Valencia; città che, nel corso degli ultimi anni, ha conosciuto moltissime trasformazioni. La Comunità Valenciana è divisa in tre province: Castellò, Valencia e Alacant. La Comunità Valenciana si estende per circa 23000 chilometri e rappresenta sicuramente una delle mete turistiche più frequentate di Spagna, anche grazie ad un clima meno difficile di quello delle regioni del sud e a un lungo riassetto in chiave moderna delle strutture, sia stradali sia recettive.

Giuridicamente parlando la Comunità Valenciana gode di una certa autonomia anche se non si deve pensare ad una regione separata: la Comunità Valenciana fa parte, in ogni senso, della Spagna. Ma anche qui, come in Catalogna, vi è un elemento attorno a cui si delinea una precisa identità culturale e cioè la lingua: nelle scuole infatti si insegna il castigliano, lingua ufficiale, ma anche il valenciano. La città più famosa è sicuramente Valencia, grazie alla sua storia e a quella che ormai è diventata una delle sue eccellenze: la città della scienza. Tra le altre città particolarmente conosciute dal turismo ci sono Alicante e la suggestiva Elx e le sue distese di palme a cui anche l'Unesco ha rivolto attenzioni e riconoscimenti particolari. Altre località famose sono Torrevieja per le sue strutture turistiche, la modaiola e notturna Benidorm, Novelda importantissimo centro di produzione di marmo e Vila- Real famoso centro di produzione di ceramica.

La Comunità Valenciana ha un paesaggio mediterraneo con ben 630 chilometri di costa che, uniti al clima, spiegano il successo turistico di questa zona su cui molto si investe, anche in periodi di crisi come questa. Anzi, il turismo è un volano preziosi per l'economia della regione. A contribuire a questo successo anche le molte feste popolari molte delle quali hanno a che fare con l'epoca della Reconquista. Una delle più famose è quella ad Alcoy, tra il 21 e il 24 aprile, per festeggiare il patrono San Jorge. Da non dimenticare ciò che è diventato un simbolo in tutto il mondo: la celeberrima paella valenciana, un piatto che è davvero una delle eccellenze della gastronomia spagnola.




Scrivici se hai domande o commenti sulla Spagna

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento